Gli Enti locali -Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web
Benvenuto nel sito
Cliccando su Registrare potrai registrarti gratuitamente, partecipare ai forum e scaricare gli allegati .
Se sei gia' registrato cliccando su Connessione potrai inserire la tua ID e la password e connetterti.
Se non vuoi piu' che questo messaggio compaia clicca su Non esporre piu' e potrai navigare nel sito come ospite .
Buona navigazione.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  aidi il Ven 18 Feb 2011 - 15:21

come vi comportate nello scorrimento di una graduatoria per incarichi tempo determinato premesso che nè il bando nè l'atto che approiva la graduatoria detta norme di utlizzo della medesima:

1) pinco
2) pallino
3) tizio
4) caio
5) sempronio

ho assunto pinco con un incarico di 1 anno 1.1/31.12.2010
in novembre 2010 l'amministrazione ha necessità di conferire un'altro incarico di 6 mesi
cosa fate:
1) contattate pallino perchè pinco sta lavorando
2) contattate tutte le volte pinco perchè essendo il primo ha diritto di poter rinunciare al precedente incarico ed accettare il nuovo?

se rientrate nell'ipotesi del caso 2) pinco si dimette dall'incarico e deve effettuare lo stacco di 20 giorni ?
vi ringrazio



aidi

Messaggi: 190
Data d'iscrizione: 24.08.10
Località: dalla via emilia al west

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Graduatoria

Messaggio  Paolo Gros il Ven 18 Feb 2011 - 15:57

L'automatismo potrebbe ricorre solo ove una specifica disposizione di legge ovvero contenuta nel bando dell'originario concorso preveda che tra i posti da mettere a concorso siano esplicitamente compresi quelli che si dovessero rendere disponibili entro una certa data.
In capo al soggetto risultato idoneo ad un concorso pubblico sussiste soltanto una aspettativa all'assunzione, non tutelabile mediante azione di accertamento, atteso che l'utilizzo della graduatoria costituisce una mera facoltà dell'amministrazione.

Quindi nel caso credo che la soluzione ottimale sarebbe contattare Pallino quale secondo idoneo e cosi' via.
se , sia Pallino che Caio che Sempronio rifiutassero si potrebbe o bandire nuovo concorso o atingere a graduatoria , avuto l'assenso, di comune limitrofo.
La soluzione a favore di Pinco mi pare artata e non sorretta da norma alcuna .

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  Lungomare il Mar 1 Mar 2011 - 15:54

Paolo Gros ha scritto:L'automatismo potrebbe ricorre solo ove una specifica disposizione di legge ovvero contenuta nel bando dell'originario concorso preveda che tra i posti da mettere a concorso siano esplicitamente compresi quelli che si dovessero rendere disponibili entro una certa data.
In capo al soggetto risultato idoneo ad un concorso pubblico sussiste soltanto una aspettativa all'assunzione, non tutelabile mediante azione di accertamento, atteso che l'utilizzo della graduatoria costituisce una mera facoltà dell'amministrazione.

Quindi nel caso credo che la soluzione ottimale sarebbe contattare Pallino quale secondo idoneo e cosi' via.
se , sia Pallino che Caio che Sempronio rifiutassero si potrebbe o bandire nuovo concorso o atingere a graduatoria , avuto l'assenso, di comune limitrofo.
La soluzione a favore di Pinco mi pare artata e non sorretta da norma alcuna .


Ciao Paolo,
mi trovo in una situazione molto simile a quella descritta dall'altro utente la settimana scorsa.
Graduatoria a tempo determinato,
- Tizio
- caio
- sempronio
ed altri

Tizio rinuncia immediatamente all'incarico.
Caio lavoro 1 anno, poi gli viene prorogato il contratto per un ulteriore anno.
Ora,l'amministrazione, non potendo prorogare ulteriormente con caio decide di scorrere utilizzando la medesima graduatoria.
Quindi richiama Tizio che rinuncia di nuovo e passa a caio che ovviamente accetta di nuovo.
Sempronio rimane senza poter prendere servizio.
Nel bando e negli altri regolamenti del comune non è scritto niente di tutto ciò.
Il comune dice che segue un orientamento ARAN
" Assunzioni a termine relative a profili esclusi dall’applicazione della L. 56/87: coloro che abbiano già lavorato, presso un determinato ente locale, con contratto a tempo determinato per esigenze stagionali, hanno un diritto di precedenza per le successive assunzioni a termine presso lo stesso ente locale?
La procedura relativa alla assunzione del personale a tempo determinato, relativamente ai profili esclusi dalla applicazione della legge n. 56/87, è correlata alla collocazione nelle speciali graduatorie che l'Ente ha dovuto predisporre sulla base dell'esito della specifica selezione pubblica effettuata ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs. n. 165/2001 e
dell'art. 7 del CCNL del 14/9/2000.
Ogni successiva assunzione, in presenza delle esigenze organizzative, deve sempre privilegiare i soggetti collocati al vertice della graduatoria e ciò rende del tutto ininfluente un eventuale (inesistente) diritto di priorità per i lavoratori già assunti per esigenze stagionali.
Infatti, i soggetti assunti con un pregresso rapporto a termine sono stati individuati per la loro migliore collocazione in graduatoria; tale collocazione permane anche dopo la cessazione del rapporto; di conseguenza saranno automaticamente privilegiati per la eventuale instaurazione di un nuovo rapporto."
Con il quale sono legittimati a ripartire dal primo.

A me sembra un atto decisamente privo di fondamento. In italia ho visto diversi casi dove ricominciavano a scorrere dal primo ma era sempre chiaramente specificato nel bando.
Puoi dirmi il tuo parere?

Grazie



Ultima modifica di Lungomare il Gio 3 Mar 2011 - 13:21, modificato 1 volta

Lungomare

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 01.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Graduatoria

Messaggio  Paolo Gros il Mar 1 Mar 2011 - 16:09

Il tuo caso e' diverso dal precedente infatti mentre nel primo post il soggetto primo classificato stava ancora lavorando ed era in vigenza di contratto nel tuo caso il posto a TD e' vacante.( "ho assunto pinco con un incarico di 1 anno 1.1/31.12.2010in novembre 2010 l'amministrazione ha necessità di conferire un'altro incarico di 6 mesi ")
Peraltro nel caso precedente gli incarichi erano due infatti ci dice la collega "un'altro incarico di 6 mesi" , nel tuo caso il posto e' sempre il medesimo.
Il tuo caso " Ora,l'amministrazione, non potendo prorogare ulteriormente con caio decide di scorrere utilizzando la medesima graduatoria" presuppone che ora nesuno stia ricoprendo quel posto per cui il nuovo ricorso, per le motivazioni che tu stesso hai riportato , al primo in graduatoria ( che ovviamente a suo tempo era risultato il migliore ) e' del tutto legittima.
Come gia' detto infatti " In capo al soggetto risultato idoneo ad un concorso pubblico sussiste soltanto una aspettativa all'assunzione, non tutelabile mediante azione di accertamento, atteso che l'utilizzo della graduatoria costituisce una mera facoltà dell'amministrazione"

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  Lungomare il Mar 1 Mar 2011 - 16:24

Paolo Gros ha scritto:Il tuo caso e' diverso dal precedente infatti mentre nel primo post il soggetto primo classificato stava ancora lavorando ed era in vigenza di contratto nel tuo caso il posto a TD e' vacante.( "ho assunto pinco con un incarico di 1 anno 1.1/31.12.2010in novembre 2010 l'amministrazione ha necessità di conferire un'altro incarico di 6 mesi ")

Il tuo caso " Ora,l'amministrazione, non potendo prorogare ulteriormente con caio decide di scorrere utilizzando la medesima graduatoria" presuppone che ora nesuno stia ricoprendo quel posto per cui il nuovo ricorso, per le motivazioni che tu stesso hai riportato , al primo in graduatoria ( che ovviamente a suo tempo era risultato il migliore ) e' del tutto legittima.
Come gia' detto infatti " In capo al soggetto risultato idoneo ad un concorso pubblico sussiste soltanto una aspettativa all'assunzione, non tutelabile mediante azione di accertamento, atteso che l'utilizzo della graduatoria costituisce una mera facoltà dell'amministrazione"

Grazie per la pronta risposta.
Ma così facendo non si elude la legge facendo lavorare sempre la stessa persona? Sembra un metodo per aggirare i divieti di rinnovi contratturali.
Ho letto poi con attenzione la nota ARAN ma parlano di diritto di precedenza e non di scorrimento.
Hai riferimenti normativi a riguardo?

Grazie

Lungomare

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 01.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  Paolo Gros il Mar 1 Mar 2011 - 16:45

Corre l'obbligo di precisare che anche nel caso in cui si renda disponibile un posto in pianta organica e l'ente locale non decida esplicitamente di dare corso ad assunzioni, a prescindere dall'indizione di un nuovo concorso, non sembra possibile ritenere sussistente un diritto all'assunzione dell'idoneo non vincitore pur nella vigenza della graduatoria. In tal senso depone la sentenza della n. 3252/2003 ove si è stato stabilito che:
“l'obbligo di servirsi della graduatoria entro il termine di efficacia della stessa non obbliga all'assunzione dei candidati non vincitori in relazione a posti che si rendano vacanti e che l'amministrazione stessa non intenda coprire”. (in senso analogo si veda anche Cass. Sez. Unite, 14259/2003).
In ragione di tale ultima osservazione si dovrebbe quindi ritenere sussistente il diritto all'assunzione mediante scorrimento della graduatoria che deve , in caso di vacanza del posto, "scorrere" dal vincitore e solo successivamente dagli idonei non vincitori.
(TAR Lombardia 15 settembre 2008, n. 4073.)
Inoltre : L’istituto dell’utilizzazione di una graduatoria per la copertura di posti successivamente resisi disponibili, ha pur sempre carattere eccezionale rispetto alla comune regola secondo cui i posti devono essere coperti, previo apposito concorso, dai “vincitori” della procedura; con la conseguenza che tale utilizzazione non è obbligatoria.TAR Lazio, sez. I-quater, sentenza 24.08.2006 n° 7425
Ora risulta evidente che lo scorrimento debba iniziare dal "vincitore" a scorrere su altri soggetti idonei ma non vincitori a seconda della posizione.
Una rilevanza poi ha il "rinnovo" del contratto per lo stesso periodo iniziale , altra rilevanza un nuovo contratto .



Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  Lungomare il Mar 1 Mar 2011 - 21:14

Paolo Gros ha scritto:Corre l'obbligo di precisare che anche nel caso in cui si renda disponibile un posto in pianta organica e l'ente locale non decida esplicitamente di dare corso ad assunzioni, a prescindere dall'indizione di un nuovo concorso, non sembra possibile ritenere sussistente un diritto all'assunzione dell'idoneo non vincitore pur nella vigenza della graduatoria. In tal senso depone la sentenza della n. 3252/2003 ove si è stato stabilito che:
“l'obbligo di servirsi della graduatoria entro il termine di efficacia della stessa non obbliga all'assunzione dei candidati non vincitori in relazione a posti che si rendano vacanti e che l'amministrazione stessa non intenda coprire”. (in senso analogo si veda anche Cass. Sez. Unite, 14259/2003).
In ragione di tale ultima osservazione si dovrebbe quindi ritenere sussistente il diritto all'assunzione mediante scorrimento della graduatoria che deve , in caso di vacanza del posto, "scorrere" dal vincitore e solo successivamente dagli idonei non vincitori.
(TAR Lombardia 15 settembre 2008, n. 4073.)
Inoltre : L’istituto dell’utilizzazione di una graduatoria per la copertura di posti successivamente resisi disponibili, ha pur sempre carattere eccezionale rispetto alla comune regola secondo cui i posti devono essere coperti, previo apposito concorso, dai “vincitori” della procedura; con la conseguenza che tale utilizzazione non è obbligatoria.TAR Lazio, sez. I-quater, sentenza 24.08.2006 n° 7425
Ora risulta evidente che lo scorrimento debba iniziare dal "vincitore" a scorrere su altri soggetti idonei ma non vincitori a seconda della posizione.
Una rilevanza poi ha il "rinnovo" del contratto per lo stesso periodo iniziale , altra rilevanza un nuovo contratto .



Ok, quindi, da come esponi è corretto ripartire dal primo anche se mi chiedo come mai moltissime amministrazioni scorrono ripartendo dall'ultima posizione utile dopo chi ha lavorato. Come dici tu quindi ogni volta si ricomincia dal primo in graduatoria e quindi lavora sempre la stessa persona all'infinito. Considerato che il milleproroghe estende le validità delle graduatorie e la normativa vieta di fare un contratto con chi ha già lavorato 3 annualità nell'ultimo quinquennio, visto che le annualità fatte da caio sono già due, sempronio può aspirare a prendere servizio l'anno prossimo?

Grazie.

Lungomare

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 01.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Graduatoria

Messaggio  Paolo Gros il Mar 1 Mar 2011 - 21:22

E' come dici , infatti il soggetto che ha gia' prestato attivita' a TD per 1+1 ha nel quinquennio un ulteriore anno.
Chiaro e' che se l'Amministrazione volesse coprire il posto per un periodo maggiore e volesse utilizzare la graduatoria dovrebbe riferisi al 2 o al terzo idoneo non potendo il primo avere un contratto superiore all'anno.
Occorre verificare nel piano triennale e nel fabbisogno del personale se questo posto a TD sia previsto e fino a quando.
sempronio può quindi aspirare a prendere servizio l'anno prossimo sempre sottolineando che deve essere espressa volonta' dell'amministrazione riferirsi ad una graduatoria ancora in essere in luogo di un pubblico concorso cosi' come perqltro nell'attuale.


Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: scorrimento graduatoria tempo determinato e interruzione 20 gg.

Messaggio  Lungomare il Gio 3 Mar 2011 - 13:23

Paolo Gros ha scritto:E' come dici , infatti il soggetto che ha gia' prestato attivita' a TD per 1+1 ha nel quinquennio un ulteriore anno.
Chiaro e' che se l'Amministrazione volesse coprire il posto per un periodo maggiore e volesse utilizzare la graduatoria dovrebbe riferisi al 2 o al terzo idoneo non potendo il primo avere un contratto superiore all'anno.
Occorre verificare nel piano triennale e nel fabbisogno del personale se questo posto a TD sia previsto e fino a quando.
sempronio può quindi aspirare a prendere servizio l'anno prossimo sempre sottolineando che deve essere espressa volonta' dell'amministrazione riferirsi ad una graduatoria ancora in essere in luogo di un pubblico concorso cosi' come perqltro nell'attuale.


Capisco perfettamente. Sempronio aspetterà l'anno prossimo.

Grazie

Lungomare

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 01.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Progetti Europei, nuova selezione o scorrimento graduatoria?

Messaggio  Stefania69 il Gio 13 Giu 2013 - 8:39

Carissimo, sono idonea in un concorso per una posizione a tempo indeterminato in una PA. Recentemente hanno bandito una selezione dove è richiesto anche il mio titolo di studio per una posizione analoga, ma a tempo determinato e a valere su forndi europei. Mi hanno detto che poichè si tratta di un progetto europeo loro sono obbligati a fare un'altra procedura di selezione e non possono scorrere le graduatorie in essere. E' veramente così? Grazie

Stefania69

Messaggi: 1
Data d'iscrizione: 13.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Funzionamento di chiamata da graduatoria a tempo determinato

Messaggio  danyviolavita il Lun 9 Dic 2013 - 17:01

Buonasera,
mi chiamo Daniela e sono 2^ in una graduatoria derivata da una selezione pubblica per Polizia Municipale espletata da un comune non molto grande.
La mia situazione è la seguente: nel 2013 ho lavorato 4 mesi dal1° giugno 2013 al 30/09/2013 nella Polizia Municipale presso il comune A, insieme alla 3^ della medesima graduatoria.
Questa persona, poichè aveva lavorato circa 7 mesi al comune B, praticamente ha dato le dimissioni in modo tale da risultare disoccupata dal 16/09/2013 cosicchè il comune B non ha inviato le lettere informative ufficiali di ricerca del personale ma ha solo interpellato il comune A chiedendo chi era disoccupato tra le prime 3 in graduatoria.
Sia io che la 1^ in graduatoria al 16/09/2013 risultavamo impegnate col comune A, ma ci mancavano pochi giorni alla fine del contratto per cui se lo avessimo saputo e soprattutto se avessimo potuto scegliere avremmo accettato anche noi quel posto di lavoro...a voi torna che attualmente la 1^ e la 2^ di una graduatoria sono disoccupate e la 3^ invece sta tuttora lavorando e con un contratto a tempo pieno????

Domanda:le lettere ufficiali e informative di riceca del personale non sono sempre obbligatorie e a prescindere se le persone in graduatoria stiano già lavorando o no?

Inoltre: dall'1 febbraio 2013 ala 3^ in graduatoria al comune B è stato fatto un nuovo contratto, tra l'altro all'Ufficio Elettorale attingendo ad una graduatoria per vigili (si può fare???), senza interpellare la graduatoria, ovvero senza inviare prima le lettere informative ufficiali di ricerca del personale alle prime due persone in graduatoria, la prima delle quali al momento lavorava ma io ero a casa disoccupara per cui ho subito un dano molto grosso dal comune B perchè poi la 3^ ha lavorato fino al 24/05/2013 al comune B.
Io potevo avere adesso anche i requisiti per richiedere la disoccupazione ordinaria e invece non posso.

Domanda: prima di fare nuovi contratti non è obbligatorio interpellare la graduatoria a partire dal vincitore?
Domanda: cosa posso fare per fare ricorso?(al TAR non posso perchè costa troppo)

Grazie
Daniela

danyviolavita

Messaggi: 2
Data d'iscrizione: 09.12.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

re

Messaggio  Paolo Gros il Mar 10 Dic 2013 - 7:58

con il bottone CERCA in alto a sx inserisci " scorrimento" e trovi centinaia di post al riguardo

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

risposta a paolo

Messaggio  danyviolavita il Mar 10 Dic 2013 - 12:04

Scusi paolo, mi dice chiaramente se le lettere informative ufficiali SONO OBBLIGATORIE A PRESCINDERE DAL FATTO CHE le persone in graduatoria stiano lavorando o no?non trovo nessuno che mi sa dare quest risposta chiara....negli altri post non l'ho trovata.....grazie

danyviolavita

Messaggi: 2
Data d'iscrizione: 09.12.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

re

Messaggio  Paolo Gros il Mar 10 Dic 2013 - 12:19

e' a discrezione della PA e tali "lettere" non sono obbligatorie

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 50877
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum