Gli Enti locali -Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web
Benvenuto nel sito
Cliccando su Registrare potrai registrarti gratuitamente, partecipare ai forum e scaricare gli allegati .
Se sei gia' registrato cliccando su Connessione potrai inserire la tua ID e la password e connetterti.
Se non vuoi piu' che questo messaggio compaia clicca su Non esporre piu' e potrai navigare nel sito come ospite .
Buona navigazione.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

malattia e visita fiscale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

malattia e visita fiscale

Messaggio  silvy il Ven 9 Dic 2011 - 10:24

caro Paolo,
i dubbi sono sempre tanti: ci chiedevamo con una collega se durante il post ricovero di un dipendente è obbligatorio mandare la visita fiscale, fatto salvo l'obbligo per il dipendente di comunicare l'assenza dal domicilo per terapie , controlli medici ecc...
Attendo una tua risposta.
ciao ciao
silvy

silvy

Messaggi: 260
Data d'iscrizione: 22.07.11
Età: 42
Località: nella città del Barocco: LECCE

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Visita fiscale

Messaggio  Paolo Gros il Ven 9 Dic 2011 - 11:02

A mio avviso non e' sensato poiche' se il soggetto ha subito un ricovero ospedaliero ed e' in convalescenza e' giusto che recuperi il proprio stato di salute.
Cosa diversa se e' accertare che il soggetto nelle ore prescritte sia presso la propria abitazione, in tal caso e' lecito.

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 48715
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

uleriore chiarimento

Messaggio  silvy il Ven 9 Dic 2011 - 11:48

Allora Paolo, se ho ben capito per il dipendente che è a casa per convalescenza collegata a ricovero opedaliero, non si predispone la visita fiscale:ok?
Attendo una tua risposta .
ciao
s

silvy

Messaggi: 260
Data d'iscrizione: 22.07.11
Età: 42
Località: nella città del Barocco: LECCE

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Visita fiscale

Messaggio  Paolo Gros il Ven 9 Dic 2011 - 12:01

Se e' giusto nel diritto che la visita fiscale può e deve essere somministrata dal datore di lavoro senza tener conto che la malattia sia conseguenza di un ricovero ospedaliero.( Gli unici casi che inibiscono la visita fiscale sono quelli connessi ad assenze dovute a malattie terminali ed assimilate.) e' a mio personale avviso poco sensato poiche' il fine fiscale non e' tanto la presenza in casa ma l'esistenza della patologia che se susseguente ad intervento chirugico e' difficile pensare non vi sia o sia stata.

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 48715
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

risposta

Messaggio  silvy il Ven 9 Dic 2011 - 12:33

Dura lex, sed lex .
ciao
s Very Happy

silvy

Messaggi: 260
Data d'iscrizione: 22.07.11
Età: 42
Località: nella città del Barocco: LECCE

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: malattia e visita fiscale

Messaggio  an.bal il Sab 10 Dic 2011 - 7:03

approfitto del post ..

ma in caso di assenza del dipe ad una visita fiscale cosa succede....

a me arriva copia del verbale della visita (in questo caso relativa alla irreperibilità), ma il dipe come viene a conoscenza che è passato il medico e lui non c'era??

an.bal

Messaggi: 1764
Data d'iscrizione: 31.08.10

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Malattia

Messaggio  Paolo Gros il Sab 10 Dic 2011 - 7:07

E questo il problema in quanto il soggetto convalescente e' convalescente ovvero recupera le forze a seguito di evento chirurgico e la malattia ex se non deve piu' fiscaamente essere attesa.
Ribadisco che il fine fiscale non e' tanto la presenza in casa ma l'esistenza della patologia.
Se il soggetto in normale malattia non e' in casa potrebbe dedursene che non sia malato ma un convalescente e' in tale periodo a seguito di evento di altra natura di fatto incontestabile.

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 48715
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

chiaramento

Messaggio  silvy il Lun 12 Dic 2011 - 8:34

Ma che convalescenza è quella che prevederebbe ( uso il condizionale perchè in realtà non è così), la possibiltà per il dipendente di spostarsi liberamente da casa? Si trasformerebbe in una specie di ...vacanza pagata dallo Stato!
A meno che non rientriamo nell'ambito delle patologie psichiatriche(es depressione), ma deve esserci la certificazione del medico specialista.
Vorrei un confronto sul punto.
ciao ciao
s

silvy

Messaggi: 260
Data d'iscrizione: 22.07.11
Età: 42
Località: nella città del Barocco: LECCE

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum