Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Verifica Equitalia
Gio 19 Feb 2015 - 2:17 Da Admin

» split payment
Gio 19 Feb 2015 - 2:16 Da Admin

» codice univoco fatture - IPA
Mer 18 Feb 2015 - 23:29 Da Admin

» tassa rifiuti- delibera di assimilazione
Mer 18 Feb 2015 - 3:33 Da Admin

» graduatoria a T.D.-riflessione
Lun 16 Feb 2015 - 23:57 Da Admin

» BONUS RENZI COMPENSAZIONE F24
Lun 16 Feb 2015 - 6:08 Da Admin

» pensioni S7 - servizi stampati non in ordine di data
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» congedo parentale
Lun 16 Feb 2015 - 0:59 Da Admin

» conflitto di interesse???
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» ICI / IMU IMPIANTI DI RISALITA
Ven 13 Feb 2015 - 4:18 Da Admin

» campo da calcio comunale
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» pensioni s7 e tabella voci emolumenti
Ven 13 Feb 2015 - 0:08 Da Admin

» Antenne. microcelle outdoor
Gio 12 Feb 2015 - 3:51 Da Admin

» delibera tariffe TARI
Gio 12 Feb 2015 - 3:50 Da Admin

» Personale Unioni dei Comuni
Mer 11 Feb 2015 - 6:32 Da Admin

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

IRREPERIBILITA' RICORSO PREFETTO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

IRREPERIBILITA' RICORSO PREFETTO

Messaggio  Ospite il Dom 30 Giu 2013 - 8:15

Il 29/03/2012 è stato avviato il procedimento per irreperibilità contribuente.
Sono state espletate tutte le azioni necessarie, ovvero 130 sopralluoghi in orari e giorni diversi festivi compresi (sopralluoghi già iniziati a novembre 2011), acquisiti i consumi enel gas acqua triennio precedente, interviste vicini di casa e operatore raccolta rifiuti, con esito negativo.
Il 18/03/2013 è stata dichiarata l'irreperibilità e cancellazione dall'anagrafe, con pubblicazione avviso albo pretorio sito internet, comunicazione al Prefetto e all'ASL.
Il 20/06/2013 la Prefettura trasmette copia del ricorso presentato dal contribuente in data 10/06/2013 chiedendoci di formulare controdeduzioni di rito.

" DAL SITO DEL MINISTERO"

Ricorsi anagrafici
I cittadini possono presentare ricorso gerarchico al Prefetto avverso i seguenti atti, non definitivi, adottati dall’Ufficiale di Anagrafe di un comune:
Cosa fare
Il ricorso deve essere proposto nel termine di trenta giorni dalla data della notifica del provvedimento dell’Ufficiale d’Anagrafe alla Prefettura-U.T.G. della provincia in cui ha sede il Comune che ha emesso l’atto.
Il ricorso può essere consegnato direttamente presso la Prefettura-U.T.G. che rilascia ricevuta dell’avvenuta presentazione ovvero inviato in Prefettura-U.T.G., mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento e, in tal caso, la data di spedizione vale quale data di presentazione.
Il Prefetto, compiuti i necessari accertamenti può:
• respingere il ricorso, se riconosce infondato il ricorso
• accogliere il ricorso ed annullare o riformare l’atto impugnato
Contro il provvedimento del Prefetto è ammesso ricorso al giudice ordinario nei tempi e con le modalità indicate dal codice di procedura civile.

Documentazione richiesta
1. ricorso in bollo da 14,62

RIASSUMENDO, IL RICORSO E' STATO PRESENTATO FUORI TERMINE E SENZA IL PRESCRITTO BOLLO.
AVREI BISOGNO DI UN PARERE SU COME PROCEDERE, OVVERO:

1) RISPONDIAMO AL PREFETTO CHE IL RICORSO VA RESPINTO.
2) RISPONDIAMO CONTRODEDUCENDO ALLE TESI DELLA RICORRENTE?
GRAZIE PER I PARERI.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

il ricorso

Messaggio  carlomagno il Dom 30 Giu 2013 - 8:30

la mancanza di bollo prevede una sanzione e tra altro compito della prefettura procedere alla segnalazione del caso all ufficio entrate la prefettura ma che non rende inefficace il ricorso.Per i termini valuterà la prefettura. CONTRODEDUCI ALLE TESI DELLA RICORRENTE.

carlomagno

Messaggi: 1044
Data d'iscrizione: 25.08.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum