Gli Enti locali -Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web
Benvenuto nel sito
Cliccando su Registrare potrai registrarti gratuitamente, partecipare ai forum e scaricare gli allegati .
Se sei gia' registrato cliccando su Connessione potrai inserire la tua ID e la password e connetterti.
Se non vuoi piu' che questo messaggio compaia clicca su Non esporre piu' e potrai navigare nel sito come ospite .
Buona navigazione.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

art. 125 comma 11 D.Lgs 163/2006

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

art. 125 comma 11 D.Lgs 163/2006

Messaggio  bek il Mer 22 Mag 2013 - 23:22

L’art. 125 comma 11 del D.Lgs 163/2006 prevede:
“Per servizi o forniture di importo pari o superiore a quarantamila euro e fino alle soglie di cui al comma 9, l'affidamento mediante cottimo fiduciario avviene nel rispetto dei principi di trasparenza, rotazione, parità di trattamento, previa consultazione di almeno cinque operatori economici, se sussistono in tale numero soggetti idonei, individuati sulla base di indagini di mercato ovvero tramite elenchi di operatori economici predisposti dalla stazione appaltante. Per servizi o forniture inferiori a quarantamila euro, è consentito l'affidamento diretto da parte del responsabile del procedimento.
Il comma 14 prevede:
“I procedimenti di acquisizione di prestazioni in economia sono disciplinati, nel rispetto del presente articolo, nonché dei principi in tema di procedure di affidamento e di esecuzione del contratto desumibili dal presente codice, dal regolamento.”

L’art. 2 definisce i principi:
Art. 2. Principi
(art. 2, dir. 2004/18; art. 10, dir. 2004/17; art. 1, legge n. 241/1990; art. 1, co. 1, legge n. 109/1994; Corte di giustizia, 7 dicembre 2000, C - 324/1998; Corte di giustizia CE, 3 dicembre 2001, C. 59/2000)
1. L'affidamento e l'esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture, ai sensi del presente codice, deve garantire la qualità delle prestazioni e svolgersi nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza; l'affidamento deve altresì rispettare i principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, nonché quello di pubblicità con le modalità indicate nel presente codice.

ora mi chiedo...se si procede ad una fornitura per un importo inferiore ad euro 40.000 il rup può affidare direttamente alla ditta che più gli piace? deve sempre garantire il principio di economicità? ed in questo caso non deve comunque chiedere i preventivi ad almeno cinque operatori economici (altrimento come fa a dimostrare che quella impresa è più economic di un altra?) esiste qualche disposizione in tal senso dell' avcp o della corte dei conti sul fatto che pur in regime di arto 125 comma 11 è necessario chiedere sempre i preventivi?

bek

Messaggi: 108
Data d'iscrizione: 02.01.12

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

125

Messaggio  Paolo Gros il Gio 23 Mag 2013 - 7:17

i principi enunciati sono sempre da osservare ed in via normale il regolamento per i servizi in economia lo prevede cosi' come prevede l'acquisizione di congruo numero di preventvi

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 48513
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

e l'RDO

Messaggio  sandrap il Dom 16 Giu 2013 - 9:36

Da noi anche per l'affidamento di un servizio ad un costo minore di € 100,00 vogliono che si faccia una RDO. Qual è l'indirizzo giusto?

sandrap

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 16.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: art. 125 comma 11 D.Lgs 163/2006

Messaggio  Ospite il Dom 16 Giu 2013 - 14:31

sandrap ha scritto:Da noi anche per l'affidamento di un servizio ad un costo minore di € 100,00 vogliono che si faccia una RDO. Qual è l'indirizzo giusto?

Scusa ma se invece di fare una RDO fai una PSQ ovvero una DUS non fai prima?

Giusto per chiedere...ma cosa è una RDO??

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

PSQ o Dus

Messaggio  sandrap il Dom 16 Giu 2013 - 14:54

Anelli Claudio ha scritto:
sandrap ha scritto:Da noi anche per l'affidamento di un servizio ad un costo minore di € 100,00 vogliono che si faccia una RDO. Qual è l'indirizzo giusto?

Scusa ma se invece di fare una RDO fai una PSQ ovvero una DUS non fai prima?

Giusto per chiedere...ma cosa è una RDO??

Cos'è una PSQ  o una DUS?   La RDO è una richiesta d'offerta nel MEPA. Quando il nel Mercato elettronico non figura il servizio di cui abbiamo bisogno,vogliono che facciamo una gara, una RDO appunto, telematica.


sandrap

Messaggi: 4
Data d'iscrizione: 16.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum