Gli Enti locali -Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web
Benvenuto nel sito
Cliccando su Registrare potrai registrarti gratuitamente, partecipare ai forum e scaricare gli allegati .
Se sei gia' registrato cliccando su Connessione potrai inserire la tua ID e la password e connetterti.
Se non vuoi piu' che questo messaggio compaia clicca su Non esporre piu' e potrai navigare nel sito come ospite .
Buona navigazione.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

TARES NON RESIDENTI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Karlo75 il Mer 13 Feb 2013 - 11:36

Come risolvereste il problema di differenziare le tariffe TARES dei non residenti per numero di componenti?
Quali parametri utilizzare per determinare il numero dei componenti?
Dichiarazione TARES?
Nucleo familiare?
Altri?

Karlo75

Messaggi: 110
Data d'iscrizione: 17.01.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tares

Messaggio  Paolo Gros il Mer 13 Feb 2013 - 11:53

occorre stabilire un numero medio di componenti applicabile in sede regolamentare

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 47658
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Karlo75 il Mer 13 Feb 2013 - 12:22

Paolo Gros ha scritto:occorre stabilire un numero medio di componenti applicabile in sede regolamentare
Si questa ipotesi è stata presa in considerazione, ma le mie perplessità in ordine all'impugnabilità di questa approssimazione sono state confermate da un docente durante un seminario.
Lui consiglia di applicare 1 componente per tutti, senza agevolazioni per la stagionalità e salvo verifiche successive sul numero effettivo dei componenti.
Ma su cosa baso queste verifiche?
Sul nucleo familiare? (ma non tutti i componenti utilizzano necessariamente la seconda casa)
Sul possesso? (ma non necessariamente l'immobile è posseduto da tutti i componenti, con conseguente discriminazione dei residenti)

E' un bel dilemma! Per non parlare dei casi in cui la seconda casa viene affittata!

Karlo75

Messaggi: 110
Data d'iscrizione: 17.01.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  francodan il Mer 13 Feb 2013 - 12:50

per coerenza con le disposizionitarsu che prevedevano riduzioni per l'uso stagionale ,il coefficiente 1 mi sembra anche logico

francodan

Messaggi: 5771
Data d'iscrizione: 07.10.10
Località: 4 comuni della Bassa Lomellina (estremo sud ovest lombardia)

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Karlo75 il Mer 13 Feb 2013 - 13:03

francodan ha scritto:per coerenza con le disposizionitarsu che prevedevano riduzioni per l'uso stagionale ,il coefficiente 1 mi sembra anche logico

Le riduzioni erano facoltative e sono applicabili anche per la tares. In effetti potrebbe essere la soluzione meno discriminatoria

Karlo75

Messaggi: 110
Data d'iscrizione: 17.01.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  DanieleGE il Mer 13 Feb 2013 - 14:34

Si potrebbe fare una media di Kg nel periodo invernale e rapportarla ad anno, togliere il risultato dai Kg totali così da poter capire quanto influiscono le seconde case e partendo da questo riuscire a ottenere il numero dei componenti medi per le abitazioni a disposizione.

DanieleGE

Messaggi: 450
Data d'iscrizione: 26.04.12
Età: 46

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Carlo Saletta il Mer 13 Feb 2013 - 19:47

DanieleGE ha scritto:Si potrebbe fare una media di Kg nel periodo invernale e rapportarla ad anno, togliere il risultato dai Kg totali così da poter capire quanto influiscono le seconde case e partendo da questo riuscire a ottenere il numero dei componenti medi per le abitazioni a disposizione.


Ti posso garantire che non è così semplice fare ciò che dici. E poi come ti regoli con la produzione del non domestico???? In ogni caso lo sconto massimo ammesso è del 30%.

Nel regolamento pubblicato sul sito di Lucio c'è anche una tabellina per questi casi. In base ai metri assegna un numero forfettario di componenti. Nel regolamento è precisato che quella tabella interviene fatta salva la facoltà dell'utente di dichiarare la composizione reale. Questo testo è stato visto anche con il legale proprio alla luce della sentenza TAR Sardegna, ma in quel caso la previsione era, a prima vista, fuori da ogni logica.

Vi dico a prima vista in quanto quello è un villaggio turistico che molto probabilmente, nei mesi estivi, ha una produzione abnorme rispetto ad una situazione normale.

Non è detto comunque che le case a disposizione siano solo per i non residenti, alcuni proprietari le tengono a loro disposizione per svariati motivi e loro sono residenti in un'altra abitazione nello stesso comune.

Carlo Saletta

Messaggi: 208
Data d'iscrizione: 05.07.12
Età: 55
Località: Mantova

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Roberto79 il Gio 14 Feb 2013 - 13:50

qual'è il sito di lucio?, ho l'ho stesso problema con le utenze dei non residenti e sto cercando un parametro di riferimento a cui agganciarmi! Grazie

Roberto79

Messaggi: 285
Data d'iscrizione: 10.05.12
Età: 35

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Lucio Guerra il Gio 14 Feb 2013 - 16:01


Lucio Guerra
Admin

Messaggi: 6825
Data d'iscrizione: 18.01.12
Località: federer resterà sempre il re del tennis

Vedere il profilo dell'utente http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Tornare in alto Andare in basso

doppia abitazione stesso comune

Messaggio  Gianluca M il Mer 11 Set 2013 - 19:39

Buongiorno e complimenti per lo splendido lavoro che fate in questo forum.
Sono un consigliere comunale di un piccolo comune (8000 abitanti) della Sardegna.

Mi ricollego a quanto scritto da un utente poco sopra per porvi un quesito:
nucleo familiare di 4 persone tutte anagraficamente residenti nella stessaabitazione; lo stesso nucleo familiare possiede anche una seconda casa ubicata nello stesso comune. la seconda casa è sfitta, dotata di tutte le utenze principali (acqua e luce) e utilizzata sporadicamente.
Come deve essere trattato il nucleo familiare? Paga due volte il tributo pieno?
è possibile intervenire sulla parte della tares che tiene conto del numero di "occupanti l'abitazione"?

grazie per la pazienza e la cortese risposta che vorrete darmi.

Gianluca

Gianluca M

Messaggi: 3
Data d'iscrizione: 11.09.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: TARES NON RESIDENTI

Messaggio  Lucio Guerra il Mer 11 Set 2013 - 20:09

paga il tributo, parte fissa e variabile, e può essere regolamentato

questa è una ipotesi di regolamentazione

http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp?id=633
SUPERFICIE MINIMA NUCLEO FAMILIARE TARESCriterio di applicazione per utenze domestiche condotte da soggetti non residenti nell’immobile, per gli alloggi degli iscritti AIRE, e per gli alloggi a disposizione di enti diversi dalle persone fisiche

Lucio Guerra
Admin

Messaggi: 6825
Data d'iscrizione: 18.01.12
Località: federer resterà sempre il re del tennis

Vedere il profilo dell'utente http://servizi.cmcatrianerone.pu.it/canale.asp

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum