Gli Enti locali -Paolo Gros,Lucio Guerra e Marco Lombardi on web
Benvenuto nel sito
Cliccando su Registrare potrai registrarti gratuitamente, partecipare ai forum e scaricare gli allegati .
Se sei gia' registrato cliccando su Connessione potrai inserire la tua ID e la password e connetterti.
Se non vuoi piu' che questo messaggio compaia clicca su Non esporre piu' e potrai navigare nel sito come ospite .
Buona navigazione.
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum
Calcolo Irpef on line
http://www.irpef.info/

DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Messaggio  PAOLO1971 il Mar 17 Mag 2011 - 15:24

Gentile Paolo (+ altri), al fine di diffondere una circoscritta circolare che porti un pò di ordine, sono alle prese con lo studio della materia dell'orario di lavoro dei dipendenti. Prima domanda: mi indicheresti la fonte (contrattuale nazionale) relativa al comparto regioni ed autonomie locali entro cui muovermi? Seconda domanda (forse logicamente preliminare): a seguito della rivisitazione del sistema delle fonti nel P.I operata dal D.lgs. n. 150/09 che valore hanno, in termini di efficacia, dal 29:10.2009 eventuali disposizioni del contratto collettivo vigenti in materia? Continuano ad applicarsi o è doveroso adorrare un regolamento locale (o invece atto di gestione del personale ad opera del dirigente delle R.U), previa mera informazione ai sindacati? Grazie. per il puntuale riscontro che certamente non tarderà ad arrivare.

PAOLO1971

Messaggi: 516
Data d'iscrizione: 29.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Regolamento orario di lavoro

Messaggio  Paolo Gros il Mar 17 Mag 2011 - 15:33

ti indico un link con un regolamento ben fatto:

http://www.comune.misano.bg.it/installazioni/misano/allegati/regolamenti/68/REGOLAMENTO%20GESTIONE%20ORARIO%20DI%20LAVORO%20E%20ASSENZE%20DIPENDENTI.pdf

e' integrabile con le norme del Brunetta .

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 44745
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Messaggio  PAOLO1971 il Mar 17 Mag 2011 - 15:49

Potresti per cortesia spiegare meglio questo ultimo punto ("è integrabile con le norme del Brunetta")? A me risulta che quest'ultima fonte ha sancito una marcata prevalenza della fonte unilaterale (legge ed atti organizzativi e gestionali) rispetto al contratto collettivo di comparto, anche se previgente. E poi..altro dubbio: se è noto anche ai muri che ormai i provvedimenti inerenti alla gestione del rapporto di lavoro (e tale è certamente la disciplina dell'orario di lavoro) sono assunti dal DIRIGENTE con i poteri del privato datore di lavoro, perché la competenza degli organi politici per regolametarli? Ciao

PAOLO1971

Messaggi: 516
Data d'iscrizione: 29.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Atto regolamentare

Messaggio  Paolo Gros il Mar 17 Mag 2011 - 19:05

E' come dici ma nell'attuale ritengo che occorra regolamentare in quanto la esplicitazione delle c.d. Materie escluse dall’ambito della contrattazione collettiva, unitamente ad una riformulazione dell’art. 5 c.2 del D.lgs. N°165/01 quanto al potere di organizzazione, nella parte in cui sembra attribuire alla pubblica amministrazione “in via esclusiva l’assunzione delle misure inerenti alla gestione dei rapporti di lavoro con la capacità e i poteri del privato datore di lavoro”, ha fatto ritenere a molte pubbliche amministrazioni, soprattutto locali, che le materie di contrattazione potessero essere oggetto di intervento unilaterale, anche durante l’attuale periodo di vigenza dei CCNL 2006-2009 in regime di prorogatio, omettendo le stesse l’attivazione delle procedure di partecipazione sindacale previste dall’attuale sistema delle relazioni sindacali. Diversamente tutti i recenti pronunciamenti dei giudici del lavoro che, intervenendo su ricorsi per comportamento antisindacale ai sensi dell’art. 28 della L.300/1970, hanno condannato tutte le pubbliche amministrazioni, ritenendo invece applicabile l’attuale sistema delle relazioni sindacali e sancendo il diritto delle organizazioni sindacali fino al prossimo triennio di contrattazione

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 44745
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Messaggio  PAOLO1971 il Mer 4 Apr 2012 - 8:37

tenuto conto che il regime di prorogatio non è ancora cessato, mi chiedo se all'aprile 2012 sia corretto procedere ad una rivisitaizone dell'orario di lavoro dei dipendenti con atto unilaterale del dirigente Risorse Umane.
Limitando la partecipazione sindacale al minimo (nella fattispecie si riscontrerebbe una semplice informativa, peraltro postuma), temo fortemente un ricorso per condotta antisindacale.
Come la vedete? ed i GdL ad oggi hanno cambiato opinione o sono sempre dell'idea di rinviare alla prossima tornata contrattuale?

PAOLO1971

Messaggi: 516
Data d'iscrizione: 29.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Disciplina

Messaggio  Paolo Gros il Mer 4 Apr 2012 - 8:41

La giurisprudenza non e' moltissima ma che io sappia ...GdL ad oggi non hanno cambiato opinione e sono sempre dell'idea di rinviare alla prossima tornata contrattuale..non essendoci giurisprudenza a contrario

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 44745
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Messaggio  PAOLO1971 il Mer 4 Apr 2012 - 9:57

pertanto fino alla prossima è quantomeno prudente CONCERTARE?

PAOLO1971

Messaggi: 516
Data d'iscrizione: 29.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: DISCIPLINA DELL'ORARIO DI LAVORO (RECUPERO RITARDI FLESSIBILITà ETC ETC) - FONTI

Messaggio  PAOLO1971 il Gio 17 Mag 2012 - 11:11

L'ARTICOLO 5 del D.lgs n. 141/11 del 01 agosto 2011 ha fornito un interpretazione autentica del arti 65 del T.U. pubblico impiego per come novellato dal decreto brunetta ponendo fine ad ogni diatriba giurisprudenziale in materia di condotta antisindacale.
L'orario di lavoro pertanto è materia gestibile in via esclusiva dal dirigente fatta slava la sola informativa.
No concertazione

PAOLO1971

Messaggi: 516
Data d'iscrizione: 29.03.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

permessi ore non recuperate nel mese successivo

Messaggio  acavalie il Gio 17 Mag 2012 - 20:37

al dipendente che dovrebbe recuperare le ore di permesso richieste entro il mese succesivo la fruizione, non recupera in quanto assente per malattia (gg15) coincidenti con l'ultima 15 del mese, va decurtato lo stipendio? quale norme precede che per il mancato recupero non dipendente dalla volantà del lavoro le ore slittano al mese successivo?
Grazie

acavalie

Messaggi: 7
Data d'iscrizione: 17.07.11

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

recupero

Messaggio  Paolo Gros il Ven 18 Mag 2012 - 8:33

e vero che siamo nella patria del diritto ma non esiste una norma con articolo e comma per ogni evenienza.
Nel caso nessuno e' tenuto a cose impossibili e la norma e' il buon senso.

Paolo Gros
Admin

Messaggi: 44745
Data d'iscrizione: 30.07.10

Vedere il profilo dell'utente http://paologros.oneminutesite.it/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum